Ti sposi a settembre quando l'uva è fatta e li fichi pènne? Allora il matrimonio in vigna è quello che fa per te!

matrimonio in vigna

A parte il titolo e il "detto marchigiano" molto scherzoso con il quale abbiamo voluto catturare la tua attenzione, questo non è uno scherzo, anzi...i matrimoni in vigna stanno diventando una tendenza sempre più diffusa negli ultimi anni anche in Italia: vino delizioso, lussureggianti foglie verdi,  un ambiente rustico-chic, distese di filari che si confondono e si perdono a vista d’occhio....

Nel 2014 , Wine News già scriveva :” “Oltre 1 milione e 200.000 persone, tra futuri sposi, parenti ed invitati, accomunati da una grande passione per l’Italia, dove vengono per motivi legati all’amore (l’8% dei nostri 44 milioni di turisti, secondo un’indagine dell’Osservatorio giornalistico internazionale Nathan), celebrare più di 7.000 cerimonie e vivere un’esperienza indimenticabile: basta questo per fare del “wedding tourism”, il matrimonio fuori porta nel Belpaese che ormai ha “sposato” anche il mondo di Bacco, una nuova frontiera, tra le più cool e gettonate, del turismo del vino italiano, sullo sfondo delle location più esclusive e di charme tra i vigneti che hanno molt cantine, tra wine resort e castelli, wine spa e foresterie, passando per masserie e persino antiche abbazie, e tanto wine & food per festeggiare i novelli sposi, senza dimenticare la luna di miele.

E se vengono gli stranieri a farlo da noi …perchè noi, “padroni di casa”,  non possiamo godere di tutte le nostre bellezze e dire di sì con le suole ben radicate nella nostra terra (in tutti i sensi!?!?!?)

E chi, meglio delle MARCHE, può “sposare” questa nuova moda?

Per chi la conosce poco, non sa che la nostra è una Regione ancora “antica”, dove i nostri nonni ancora tramandano la tradizione e la cultura della buona cucina e del buon vino fatto in casa,  una regione di grandi aziende e che ha dato in natali a grandi artisti, ma fatta anche di piccoli e semplici borghi di campagna, di dolci colline coltivate senza fine nella terra del Verdicchio, del Rosso Conero,della  Passerina e del Rosso Piceno. Ma questi sono solo i più famosi vini della Nostra Regione ...

 

Come scegliere la location nelle Marche per il tuo Matrimonio in Vigna

Il territorio marchigiano, come dicevamo, è disegnato da dolci colline, appezzamenti di terreno che si alternano a campi di girasole, di lavanda, di grano e di filari di viti.  All’interno di questo paesaggio abbiamo di tutto: dalle strutture private appartenenti a proprietari terrieri che producono il vino per il proprio fabbisogno ad Agriturismi e Country Houses che si sono già attrezzati o lo stanno facendo per consegnare le nozze in vigna in perfetto stile italiano e dove è possibile soggiornare per l’intero periodo della vostra permanenza in italia (compresi gli ospiti!) , fino alle strutture più grandi… veri e proprie Cantine, Hotel & Resort con Spa annesse , Relais e Casali, insomma ogni forma di struttura per consegnare il meglio che le Marche ha da offrire!

Puoi trovare tra queste strutture, le location dove è possibile celebrare il tuo Matrimonio in Vigna nelle Marche e sono quelle con l’icona   presente nella sezione "Informazioni".

Matrimoni in vigna: lo scenario ideale per lo stile shabby chic!

Sicuramente questo tipo di matrimonio e di ambientazione si “sposa” perfettamente con lo stile rustico, detto anche shabby chic… chi non lo conosce ormai - a dir la verità anche con il country, il vintage e il provenzale? Vediamo quindi come questo si riversa un po’ in tutti gli aspetti del giorno più importante della tua vita.

1. LA CERIMONIA

Il  matrimonio in vigna può essere organizzato  in diversi ambienti. Puoi scegliere di celebrare il rito direttamente lungo i filari di viti oppure in un’area verde vicino alla vigna, dove le viti faranno da sfondo al tuo matrimonio e alle tue foto ricordo! In entrambi i casi potrai allestire un bellissimo arco di rami intrecciati con delle lanterne cadenti  oppure utilizzare delle vecchie botti per creare un ambiente veramente in stile. Puoi trovare ulteriore ispirazione da questo articolo di blog che parla di un real wedding a tema vino.

2. IL RICEVIMENTO

Anche per il ricevimento puoi scegliere tra diversi opzioni in base un pò anche al periodo in cui scegli di sposarti :  sotto un sole mite di maggio, settembre, ottobre, o anche d’estate all’imbrunire puoi scegliere di far apparecchiare dei lunghi tavoli rettangolari all'aperto con vista vigneto, o all’ombra di esso.  Se la stagione o il tempo non lo permette,  o se comunque preferisci festeggiare in un luogo chiuso, puoi sempre chiedere alla location che hai scelto per le tue nozze se dispone di una cantina abbastanza grande da poter ospitare il tuo ricevimento. Troverai sicuramente suggestivo poter pranzare (o cenare) “circondato” da botti e travi di legno che daranno un sapore più “vinicolo” e autentico a quel giorno. Ricordati che se ti sposi a settembre/inizio ottobre, e quindi all'inizio o in piena vendemmia, troverai i filari ricchi di grappoli di uva zuccherina e le foglie avranno probabilmente cominciato a cambiare colore, mentre se ti sposi a primavera e in piena estate la vigna sarà più povera di frutti ma di un verde fitto e rigoglioso!!! Quindi.... a te la scelta!

Non dimenticare di far allestire uno sfizioso aperitivo subito dopo la cerimonia e prima del ricevimento così che gli ospiti potranno attendere gli sposi durante la fase, tutta italiana, dei baci e degli abbracci e delle foto di "rito", sorseggiando del buon vino della cantina!

3. MISE EN PLACE

Anch'essa sarà in stile rustico con tavoli rettangolari con le sedie bianche di legno pieghevoli o le chiavarine. Puoi lasciare il tavolo grezzo e apparecchiare direttamente su di esso in modo che lo stile sia ancora più “campagnolo” oppure puoi optare per una tovaglia bianca/ecru e far correre al centro un runner di juta o di lino che scenda fino a terra ai lati. Ricordati che la juta è il tessuto che nello stile shabby abbonda (insieme al pizzo) e potrai utilizzarlo dovunque per richiamare dei dettagli!

E, a proposito di dettagli, cosa metterai in tavola per dare risalto al tuo matrimonio in vigna? Hai l’imbarazzo della scelta.

Per i CENTROTAVOLA una buona soluzione è quella di mettere delle cassette di legno della frutta o del vino stesso con composizioni di fiori rustici e campagnoli, piante aromatiche, lavanda etc...

oppure dei vasetti in vetro anche colorati da usare come vasi e come lanterne magari alternandole a dei portavasi di latta.

Anche il SEGNAPOSTO deve essere in linea e in armonia con il resto dei dettagli scelti…. Semplice e raffinata è la soluzione di legare il tovagliolo con un laccetto in corda o in tessuto dove andrà il nome dell’invitato. 

Per il SEGNATAVOLO puoi sfruttare il centrotavola e infilarci le palette con il nome del tavolo oppure aggiungere un oggetto discreto e non ingombrante, sempre in stile, che richiamerà il TABLEAU DE MARIAGE o il tema della festa. Ovviamente puoi personalizzare ogni elemento con qualcosa che “parla” di voi!

4. BOMBONIERA

Come già avrai notato dagli ultimi matrimoni ai quali avrai partecipato, recentemente la classica bomboniera che si usava regalare agli ospiti e consegnare a mano dagli sposi a fine ricevimento, sta venendo  letteralmente soppiantata dall’idea segnaposto-bomboniera, ossia un dono, da regalare ad ogni invitato e che faccia anche da segnaposto, preferibilmente utile o ecologico e non particolarmente dispendioso. Se vorrai adottare questa soluzione, sicuramente la scelta migliore per un matrimonio a tema vino ricadrà su un prodotto locale ben confezionato quale ad esempio il limoncino , o un barattolino di miele di coltivazione di apicoltori locali oppure delle bottiglie di olio extravergine di oliva. Anche se, l’idea più originale e adatta è quella di confezionare delle piccole bottiglie di vino della cantina dove svolgerai la cerimonia con etichette personalizzate, così gli invitati potranno riportare a casa un ricordo del tuo matrimonio in questi incantevoli posti.

Se proprio l’idea non ti soddisfa puoi sempre optare per una  bomboniera ecologica come ad esempio una piantina aromatica  o una piantina grassa o un piccolo bonsai.

5. FOOD & WINE 

Il motivo per il quale dovresti scegliere le Marche per il tuo Matrimonio in Vigna non risiede solo nel  meraviglioso paesaggio ma anche nelle specialità enogastronomiche e nei prodotti locali che la nostra Regione ha da offrirti. Parlando di vigne, infatti, le Marche vantano diversi Vini rinomati quali il Rosso Conero, la Passerina, il Pecorino, la Lacrima di Morro D'Alba, la Vernaccia di Serrapetrona, il Rosso Piceno, il Verdicchio di Matelica, il Verdicchio dei Castelli di Jesi riserva, etc... E tanti altri vini di cantine locali meno conosciute ma altrettanto amabili!

Per quanto riguarda il cibo, invece, abbiamo diversi prodotti tipici locali quali il Ciauscolo, un gustoso salume morbido che viene spalmato su piccole fette di pane; il Pecorino,un formaggio prodotto dal latte delle pregiate pecore di razza locali, Casciotta di Urbino e il Formaggio di Fossa sono altri formaggi tipici della zona; le Olive all'Ascolana  devono il loro nome alla città di Ascoli Piceno e sono composte da olive verdi in salamoia, farcite all'interno da un composto tenero a base di carne e fritte e sono veramente una deliziosa prerogativa marchigiana!
Proprio perchè terra di antiche tradizioni, nelle Marche si usa ancora fare la pasta fatta a mano come i ravioli, i tortellini, le tagliatelle, i maccheroncini (famosi sono i Maccheroncini di Campofilone) e troverai tutto questo nei migliori ristoranti della nostra Regione! Un'altra squisitezza gastronomica è il Tartufo bianco di Acqualagna . E molto molto altro ancora come le nostri carni pregiate... ma non vogliamo svelarti tutte le cose buone che potrai assaggiare e far assaggiare ai tuoi ospiti una volta qui... Per ora sappi solo che il tuo menu di nozze sarà squisitamente autentico e marchigiano!

 

6. TORTA E CONFETTATA

Siamo arrivati al dolce! E non c'è matrimonio che si rispetti se non è allietato dal taglio della torta finale... In Italia, ed in particolare nelle Marche troverai grandi Pasticcieri che confezioneranno per te una deliziosa millefoglie o un gustosissimo profiterole... o magari una delicata mousse con odori e sapori che richiamano la campagna.. Ma, non sarebbe una torta nuziale se oltre ad essere buona non fosse anche superlativa anche dal punto di vista estetico: sarà la protagonista del brindisi finale e quindi dovrà stupire! Perciò se hai in mente una delle torte nominate qui sopra sarà ricoperta dalla classica pasta di zucchero o più semplicemente da una montagna di panna! Se invece preferisci seguire la vera moda del momento ed è proprio perfetta per un matrimonio shabby e un pò country è la Naked Cake! Veri e proprio capolavori d'arte, strati di pan di spagna "a vista"  tenuti magistralmente insieme da gustosi ripeni di cioccolato, pistacchio, vaniglia, crema, etc..(a seconda dei gusti)  e a tratti farciti da crema (panna, crema al burro, chibouste, diplomatica, ganache) sempre da dare l'effetto "nudo" alla torta.  Entrambe le soluzioni saranno arricchitte con decorazioni di fiori freschi, frutta fresca o frutti di bosco cosparsi di zucchero a velo.

In questo matrimonio tutto italiano non possiamo non nominarti la CONFETTATA! Lo sapevate che il confetto è un dolce, tipicamente italiano, formato da una mandorla ricoperta di zucchero e, nel matrimonio, simboleggia l’unione della coppia attraverso le due metà della mandorla tenute insieme dallo zucchero che le avvolge? Oggi sono ormai diffuse molte varianti di confetto ed è proprio per questo che viene allestita una vera e propria degustazione. Potrai trovare il ripieno di mandorla, nocciola, pistacchio rivestiti da tantissimi gusti diversi: cioccolato, nocciola, pistacchio, melone, arancia, caffè, stracciatella, ai frutti, al pan di spagna insomma ... ce n'è per tutti i gusti! Ecco qui, alcune idee per allestire la tua confettata perfettamente in stile con il tuo matrimonio in vigna!

7. DETTAGLI 

Rimangono solo dei piccoli suggerimenti che vogliamo darti. Non dimenticarti di alcuni piccoli dettagli e accorgimenti che faranno la differenza. Ad esempio: se la cerimonia è molto intima e quindi con pochi invitati, nessun problema, altrimenti ricordati di far collegare un microfono altrimenti gli ospiti delle ultime file non sentiranno dirvi SI! 

E poi... le LUCI! In un evento così, aggiungere dei dettagli di luce significa creare l'atmosfera giusta per la tua festa; quindi, soprattutto se si tratta di un matrimonio serale, fai attraversare lo spazio del ricevimento da catene di luci stile "campagnolo".

Le candele e i fiori non dovranno mancare mai....i colori saranno tenui, pastello, per lo stile shabby quindi l'ideale sarà la nuance del rosa fino al vinaccio (per rimanere in tema ) se vorrai osare tinte più forti; potrai anche semplicemente rimanere in un total white e abbondare con il verde delle piante aromatiche e di fasci di ulivo. 

Non spaventarti da tutti questi dettagli, i nostri Wedding Planner sono esperti e sapranno affiancarti e supportati su ogni scelta che dovrai prendere e sarà un divertimento e una soddisfazione veder trasformato il tuo sogno in realtà. Questi sono solo spunti che puoi prendere e stravolgere a tuo piacimento... nessun matrimonio è uguale ad un altro, nessuno stile è "lo stile";  esiste il TUO stile, esiste il TUO matrimonio, che sarà unico e speriamo marchigiano!

Organizza con noi il tuo Matrimonio nelle Marche 

Categorie: 

Commenta con Facebook